Benvenuto nel Distretto di Tradate - Sportello di Cittadinanza - clicca per andare alla home page

comune capo fila Tradate - Ufficio di Piano P.zza Mazzini n.6 21049 Tradate - telefono: 0331.826838 fax: 0331.826886 C.F.00223660127

| archivio notizie | procedimenti | documentazione | mappa del sito | contatti e-mail |

eventi della vita
Comune
Io sono
clicca per stampare il contenuto di questa paginastampa :: HOME » notizie

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

BANDO PER LE NON AUTOSUFFICIENZE ANNO 2017
notizia pubblicata in data: giovedì 16 marzo 2017

BANDO PER L'EROGAZIONE DI BUONI SOCIALI A FAVORE DI ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI E DISABILI GRAVISSIMI IN FAMIGLIA PER ASSISTENZA PRESTATA DA ASSISTENTI FAMILIARI O CARE GIVER

 

Oggetto del bando

Ai sensi della DGR regionale n. 5940 del 2016, vengono istituiti dei titoli sociali nella forma dei buoni sociali quali provvidenze economiche destinate a realizzare un intervento atto a valorizzare la cura delle persone in condizioni di non autosufficienza certificata da parte del proprio nucleo familiare o di prestatori di cura ed a limitare o ritardare la necessità di ricovero in struttura residenziale.

 

Beneficiari

Possono beneficiare delle prestazioni i soggetti non ricoverati in strutture residenziali nelle seguenti condizioni:

 

1. residenti in uno degli otto Comuni del Distretto di Tradate;

2. persone, di qualsiasi età, al domicilio, con gravi limitazioni della capacità funzionale che

compromettono significativamente la loro autosufficienza e autonomia personale nelle

attività della vita quotidiana, di relazione e sociale ed in possesso della certificazione di

non autosufficienza rilasciata in base alla L.104/92 o anche in attesa di effettuare la

visita per il riconoscimento

3. assistiti a domicilio da un’assistente familiare regolarmente assunta o da parenti entro il quarto grado;

4. appartenenti a nuclei familiari con reddito ISEE socio-sanitario in corso di validità uguale od inferiore ad Euro 30.000,00.

 

Modalità di accesso

Bisogna presentare la domanda al proprio Comune di residenza presso il Servizio Sociale entro il 15 aprile 2017.

La domanda deve essere sottoscritta dal soggetto non autosufficiente interessato o da

un familiare maggiorenne, utilizzando l’apposito modulo disponibile presso i servizi sociali dei comuni o scaricabile nella sezione dedicata.

Alla domanda va allegata la certificazione di invalidità, l’attestazione I.S.E.E. e l’eventuale contratto di assunzione dell’assistente familiare.

 

Successivamente il Comune istruisce le domande, ne valuta l’ammissibilità e le invia all’Ufficio di Piano del Distretto di Tradate che entro il 29 aprile 2017 formulerà la graduatoria a partire

dall’ISEE più basso, ma con priorità alle persone già beneficiarie della misura B2 alla data del

31 ottobre 2016, come previsto dalla DGR 5940/2016.

 

Entità dei titoli sociali

I buoni saranno erogati per la realizzazione di interventi di assistenza della persona con invalidità presso il proprio domicilio.

La presa in carico della persona è globale e subordinata ad una valutazione multidimensionale che sarà effettuata in maniera integrata dalle assistenti sociali dei Comuni e dal personale dell’ASST.

 

L'entità del buono è così definita:

a) Buono per assistente familiare assunto in regola che svolge un servizio a part time per un monte ore settimanale non superiore alle 20 ore. Valore mensile € 300,00

b) Buono per assistente familiare assunto in regola che svolge un servizio a tempo pieno. Valore mensile € 400,00

c) Buono per care giver familiare a fronte di progetto elaborato dal Servizio Sociale del Comune di residenza dell’utente. Valore massimo mensile € 200,00 per almeno n. 24 ore di assistenza settimanale

d) In caso di frequenza di unità di offerta semiresidenziali sociosanitarie o sociali l’importo del buono per assistente familiare o per care giver familiare deve essere quantificato in un valore mensile di € 150,00.

L’erogazione del buono sarà effettuata da aprile 2017 per un massimo di 12 mesi.

 

Piano di Assistenza Individualizzato (PAI)

Verrà redatto un PAI contenente le seguenti informazioni:

 

_ l’esito della valutazione sociale e/o multidimensionale della persona

_ la descrizione dei fondamentali obiettivi realizzabili e/o raggiungibili e/o percorribili in termini di qualità della vita della persona non autosufficiente e del suo nucleo familiare

_ le caratteristiche qualificanti i progetti di vita indipendente

_ le prestazioni assicurate dal caregiver familiare e/o assistente personale

_ gli interventi da sostenere con la misura B2

_ le prestazioni assicurate dall’ADI

_ altre forme integrative per la risposta al bisogno, misure economiche di carattere assistenziale già erogate da enti pubblici o privati

_ la valutazione ISEE

 

Il PAI declina le prestazioni di assistenza date dal care giver familiare e/o assistente personale e quelle da garantire attraverso altri servizi di assistenza domiciliare.

Il PAI viene redatto con cadenza annuale o comunque con validità massima corrispondente alla

scadenza del piano.

Il PAI deve essere sottoscritto oltre che dall’assistente sociale anche dalla persona/famiglia ed

inserito nel programma ADI WEB.

 

Decadenza del buono

L’erogazione del buono viene sospesa nel caso in cui vengano meno le condizioni di assistenza o le condizioni reddituali per poter accedere al presente bando.

Invece il decadimento del buono avviene nel caso di decesso o di cambio del Comune di residenza se diverso dai Comuni del Distretto.

 

Tale decadenza decorre:

 

- dal primo giorno del mese qualora l’accadimento si verificasse entro il 15 del mese stesso;

- dal primo giorno del mese successivo qualora l’accadimento si verificasse dal 16 del mese.

 

Per maggiori informazioni consulta la sezione dedicata cliccando qui e nella quale troverai il bando completo e la domanda di accesso.



torna alla pagina precedente
clicca per contattare l'Ufficio di Piano
Ricerca per parola nel sito
motore di ricerca
Area riservata
motore di ricerca

comune capo fila Tradate - Ufficio di Piano P.zza Mazzini n.6 21049 Tradate - telefono: 0331.826838 fax: 0331.826886 C.F.00223660127


Questo sito internet è valido html 4.01 strict, clicca per accedere al validatore html 4.01, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a  accessibilità | access key | mappa del sito | privacy  Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica

Portale internet dell'ambito territoriale di Tradate realizzato da Progetti di Impresa Srl - Copyright © 2007 ::