Trasporto Ambulanza - Ambito Distrettuale di Tradate

Diritti di Cittadinanza | Assistenza Sociale | Anziani | Trasporto Ambulanza - Ambito Distrettuale di Tradate

Trasporto Non Urgente in Ambulanza di Pazienti Residenti nella ASL

 

 

 

Descrizione: è posibile richiedere autorizzazione al trasporto in ambulanza non urgente e programmato di pazienti affetti da particolari e limitate patologie, residenti nella ASL, che debbano recarsi presso presidi ospedalieri o poliambulatori della Provincia o limitrofi, con oneri a carico della ASL stessa. Ciò grazie ad una convenzione stipulata tra la ASL stessa e alcuni Enti e Associazioni (CRI, SOS Malnate, SOS dei Laghi di Travedona Monate, SOS Valceresio di Porto Ceresio). L'autorizzazione al trasporto verrà rilasciata dal medico del Distretto, su apposito modulo dietro presentazione della richiesta del medico di famiglia. tale richiesta (su ricettario) deve contenere alcuni elementi fondamentali:

Motivo della richiesta,

Data, luogo e ora dell'appuntamento,

Apporre la dicitura: paziente non deambulante non altrimenti trasportabile.

Ne hanno diritto:

1) soggetti in coma;

2) soggetti affetti da patologie oncologiche in fase attiva a breve aspettativa di vita, non deambulabili e con necessità di terapie specialistiche erogabili esclusivamente in strutture ospedaliere;

3) soggetti impossibilitati a deambulare e non altrimenti trasportabili, sofferenti delle seguenti patologie: tetraplegia, emiplegia, distrofia muscolare diffusa ed invalidante.

Rivolgersi a: ASL Tradate, Via Gradisca 16 - tel. 0331/815109 (da lunedì a venerdì 9.00 - 12.00).

Non è necessaria la prenotazione.

La prestazione è gratuita.

Pubblicato il 
Aggiornato il